Quando giunge il momento di arredare il bagno o di ristrutturare si devono tenere conto dei dettami della moda e delle proprie esigenze nonchè del modo in cui è fatto il nsotro bagno.

Non è   vero che i sanitari sospesi sono  più funzionali,sfatiamo questo mito infatti per una vicinanza agli impianti di carico e scarico si possono posizionare in qualsiasi punto della stanza, purché si tenga conto delle proprie esigenze .

Un altro aspetto importante per la scelta dei sanitari è scegliere modelli facili da pulire anche se sono dei sanitari un pò meno alla moda infatti anche nell’arredamento ci vuole il giusto equilibrio.

Per quanto riguarda il lavabo ci sono vari  modelli sul mercato: lavabo squadrato, lavabo a spigoli vivi, lavabo in vetro o in acciaio inox.
Meglio scegliere un lavabo che stia bene come spazi nel nostro bagno e tenere amente anche la sua posizione: può essere installato  in un mobile oppure separato o semplicemente appoggiato.

Questo per creare una certa omogenità tra tutti gli elementi e sanitari che compongono il bagno: porta ascigamani, porta spazzolino e portasapone, arredi e accessori.

Il tema rivestimenti per il bagno è un tema vastissimo e sono tante le variabili da tenere in considerazione per il bagno: colori, forme, materiali  per le pareti e i pavimenti, che stiano bene con sanitari, vasca, box doccia.

I marmi e i quarzi perché sono molto delicati per un ambiente umido e sarebbe meglio evitare di usarli in bagno meglio ceramica e gres porcellanato , Oggigiorno si usa per alcuni punti del bagno anche un bel mosaico sulle pareti magari sulla doccia.

Per rivestimenti e pavimentazioni è buona anche la lavagna. su questo materiale infatti le gocce che puntualmente innondano un bagno  ,  in tempi brevo si asciugavano da sole.

Gli esperti di arredamento per il bagno, consigliano anche il parquet del tipo prefinto e preferibilmente a listoni, con fughe impermeabilizzate.