Crea sito

Archive for the ‘ arredo ’ Category

Il bagno è una di quelle stanze che vanno arredate con gusto e criterio perché ogni tipo di arredamento bagno deve rispecchiare la personalità del padrone di casa ma, nel contempo, deve dimostrare tutta la sua funzionalità.
Ogni angolo va sfruttato, ogni nicchia va adoperata con sapienza e tutto va armonizzato con tutti gli elementi già presenti.
Acquistare a caso non porta a nulla di creativo perché l’estetica deve andare a braccetto con la funzionalità, sempre assecondando i gusti personali e nel pieno rispetto della metratura che si ha a disposizione.
Il bagno moderno è la stanza del benessere, ecco perché bisogna studiare tutto nei minimi particolari senza tralasciare nulla e senza creare disordine.
Le nuove tendenze permettono di arredare la stanza da bagno secondo ogni capriccio e gusto e non c’è limite alla fantasia di chi si accinge a creare un piccolo centro di comfort infinito, che avvolga di calore durante quelle ore che si trascorrono in quel vano colmo di atmosfera magica e rilassante.
Se è vero che bisogna fare i conti con le metrature e con il proprio budget, è anche vero che oggi è possibile arredare bagni piccoli, lunghi e stretti o di ampie dimensioni anche con un budget limitato.

Scegliere le aziende giuste

Risparmiare sull’arredamento bagno è possibile se ci si rivolge alle aziende che operano un determinato modo.
Economizzare e spendere una cifra contenuta non significa acquistare arredi di scarsa qualità o di fine serie o ancora fuori moda.
Il web è ricco di aziende produttrici che agiscono senza l’intervento di rivenditori ma vendono arredamento bagno direttamente al consumatore.
Il risultato è un notevole risparmio che arriva anche al 60% e non è poco in un periodo di crisi profonda dove il risparmio fa sempre piacere.
Con una cifra ragionevole si può allestire la stanza da bagno con gusto e stile senza rinunciare neanche a quei piccoli vezzi come le saune o i bagni turchi.
E se lo spazio è davvero limitato, non bisogna lasciarsi intimorire perché i progettisti di arredo bagno si sono impegnati per accontentare anche coloro che hanno vani di metratura esigua ma che non vogliono rinunciare al benessere.

Curare i dettagli

Quando si desidera arredare la stanza da bagno in modo personale ed originale, bisogna pensare alla cura dei dettagli perché sono quelli che regalano la sensazione di unicità.
La rubinetteria per esempio, fa parte integrante dell’arredamento ed entra in connubio con i sanitari.
Perché non sceglierne una tipologia particolare?
La rubinetteria a muro è l’ideale per chi vuole qualcosa di estroso risparmiando qualche centimetro.
I mobili possono essere scelti in legno, ferro battuto o acciaio e l’importante è solo trovare la collocazione esatta, in modo che ogni elemento non intralci il passaggio ne ostacoli l’apertura di cabine docce .
I cataloghi online di arredamento bagno sono colmi di proposte innovative con elementi classici, moderni, estrosi o originali e basta visionarlo per farsi venire l’ispirazione.

Il bagno e la sua atmosfera

Un bagno deve essere provvisto di mobili da bagno molto funzionali ed insieme agli altri componenti, deve regalare atmosfere rilassanti e che apportino benessere al fisico ma anche alla mente.
Le stanze da bagno odierne sono munite di una serie di dispositivi che le rendono simili a piccole spa, ma anche i mobili sono di estrema importanza perché la loro composizione e le tonalità devono sapere esprimere il carattere della persona che si è occupata dell’arredamento.
L’atmosfera di una stanza da bagno dovrebbe essere quella caratteristica di chi ama rilassarsi tra aromi, colori e musiche delicate e soavi e le cromie giocano un ruolo basilare in tutto questo.
Mobili da bagno dai colori austeri sono poco consoni a ricreare un luogo dove aleggiano essenze ed aromi di candele profumate.
Le nuance chiare e tiepide dei colori pastello sono l’ideale per chi desidera rilassarsi dopo estenuanti giornate di lavoro.
Ma il settore arredamento accontenta anche chi preferisce i colori più scuri come il nero e mobili di questa tonalità possono essere scelti in laminato che sostituiscono perfettamente il legno che se troppo scuro, appesantirebbe l’ambiente.
Con il laminato scuro si avrà la certezza di avere la lucentezza delle superfici che creano intriganti giochi di luce grazie a faretti o lampade sapientemente posizionati.

Ottimizzare gli spazi

Le stanze da bagno devono essere agibili e riempirle eccessivamente darebbe solo una scorretta visione estetica e una scarsa praticità.
Le zone vanno ottimizzate con mobili su misura sfruttando bene ogni minimo spazio, scegliendo mobili privi di spigoli se la metratura è ridotta.
Le aree dove posizionare mobili e ripiani vanno attentamente studiate in modo da regalare alla stanza la giusta scenografia con mobili da bagno d’effetto ma utili per i propri bisogni e le esigenze quotidiane.
Se è possibile, ci si può avvalere delle mensole dove appoggiare profumi, astucci per il trucco, portatalco o altri elementi che servono giornalmente.
I sottolavabi sono l’ideale per chi ama avere ogni cosa al posto giusto, nascondendo gli oggetti alla vista.
Si possono usare per contenere i rotoli di carta igienica ma anche per riporre phon, spazzole o asciugamani.
E’ da preferire una specchiera con annessi mobiletti ai lati in modo che possano contenere quei prodotti di uso quotidiano come schiuma da barba o lamette.

Colori e trasparenze in bagno

Da sempre si è cercato di dare tono ed armonia alla stanza da bagno giocando con tonalità e trasparenze.
Non è detto che i mobili debbano essere per forza dello stesso colore ma ci sono diversi modi per armonizzarli con il contesto circostante.
Se la pavimentazione è scura si può spezzare la monotonia con mobili color pastello di due gradazioni.
Le lampade sono un ottimo complemento d’arredo che aiutano a far acquistare alla stanza la corretta atmosfera che si addice a quel luogo di relax e purificazione.
Un escamotage per esaltare il mobili da bagno e per dare un senso visivo più ampio alla stanza è quello di applicare uno specchio che prenda l’intera parete sopra il lavabo.

Mobili da bagno design

La scelta di mobili da bagno non è difficoltosa se ci si rivolge ai negozi di arredo ben forniti.
Senza nulla togliere ai negozi fisici, bisogna spezzare una lancia a favore degli e-commerce virtuali fornitissimi di arredo bagno di ogni tipologia, materiale e qualità.
Si tratta di mobili design molto apprezzati dagli utenti che navigano in rete alla ricerca di elementi per arredare la propria stanza da bagno e chi ha acquistato, ha avuto il grande piacere di trovarsi in un mondo ricco di dettagli e particolarità.
La scelta è talmente vasta che a volte anche chi ha idee precise sullo stile, è rimasto affascinato da altre soluzioni tanto da cambiare idea.
Vale assolutamente la pena fare un giro sul web e si entrerà in una realtà di cui non si era a conoscenza e si ha l’oppotunità di decidere con calma, comodamente seduti al pc della propria scrivania senza correre il rischio di spendere male il proprio denaro.
Ogni acquisto viene effettuato con la consapevolezza che quello che si sta per comprare rispecchia perfettamente il proprio gusto ed ha tutte le caratteristiche giuste per essere posizionato in un posto con particolari esigenze individuali.

Quali mobili scegliere

Il mondo dei mobili da bagno è vasto ed intrigante e addentrarsi in questa realtà significa dare agio alla propria fantasia di spaziare senza nessun confine.
L’importante è saper scegliere arredi consoni allo spazio di cui si dispone, poi il resto viene da se ed anche i complementi d’arredo ed i coordinati contribuiranno a rendere piacevole e confortevole quella stanza che un tempo non aveva nessuna importanza.
I mobili da bagno sono accattivanti ed avvolgenti nelle loro linee morbide che spesso accomunano diversi elementi come il legno e l’acciaio.
La loro visione sorprende e regala pura soddisfazione quando si vedranno sistemati proprio così come si era immaginato.
Le colorazioni gialline sono molto di tendenza e basta abbinarle al verde acido delle mattonelle o al blu elettrico delle piastrelle dei rivestimenti che si ottiene un discrepanza ottimale che mette in risalto l’arredo attraverso quel contrasto netto e fortissimo.

I vari complementi d’arredo

I complementi d’arredo giocano un ruolo basilare nell’arredamento del bagno perché lo completano e lo rendono ricco di minuziosi dettagli.
Le colonne portarotoli e portasciugamani per esempio, diventano essenziali nella stanza da bagno perché le sguardo cade su inevitabilmente su di essi e l’utilizzatore non potrà fare a meno di pensare che sono parte integrante di quel vano dove ordine e precisione regnano sovrane.
Tutto al posto giusto ed ogni oggetto nel proprio scomparto, rende la stanza da bagno efficiente e ordinata alla pari di qualsiasi altra stanza della casa che contiene mobili atti ad apportare una senso di assetto e sistemazione.
I mobili da bagno sono reperibili in ogni forma geometrica e di tutti le tonalità che si addicono ad un vano che oggi è diventato di primaria importanza.

Scegliere con stile l’arredo bagno

Occuparsi di arredo bagno non comporta soltanto una scelta basata sul proprio gusto personale, ma deve basarsi anche su altri fattori come l’impianto idraulico. I sanitari andranno posti in prossimità delle tubature dell’acqua e bisognerà fare molta attenzione a non bucare i muri dove potrebbero passare dei tubi. Il bagno è uno spazio dove si passa molto tempo, ci si occupa di sé stessi e ci si deve rilassare, per cui il suo arredamento è importante da molti punti di vista. Prima di procedere alla scelta di mobili e sanitari, bisogna consultarsi con un idraulico, a meno che non si voglia riposizionare gli oggetti esattamente dov’erano in modo da non avere problemi con le tubature. Se bisogna arredare un bagno da zero, oltre alla posizione dei tubi bisognerà calcolare quella della finestra, se è presente; inoltre lo spazio a disposizione determinerà la dimensione di tutto quello che andrà messo dentro. Per i bagni molto piccoli esistono sanitari di dimensioni ridotte, viceversa se si ha a disposizione una stanza molto ampia ci si può mettere anche una vasca idromassaggio al centro.

L’arredo bagno non si improvvisa ed è consigliabile visitare molti negozi e documentarsi bene prima di fare una scelta azzardata. Vietato basarsi sui prezzi, perché saranno sempre proporzionali alla qualità, e spendere poco potrebbe rivelarsi spendere di più se nel giro di poco tempo i sanitari daranno dei problemi o si romperanno. Allo stesso modo i mobili del bagno, che devono resistere all’umidità e ad un uso continuo di parecchie volte al giorno, andranno scelti con delle cerniere robuste per poterli aprire e chiudere tutte le volte che si vuole senza problemi. I sanitari devono essere rigorosamente di ceramica e ne esistono di modelli molto piccoli che si adattano ai bagni mignon; gabinetti di 45 × 35 cm assolveranno benissimo allo scopo per il quale sono stati progettati senza ingombrare troppo.

Prima di sostituire il water bisogna fare molta attenzione alla posizione dello scarico, perché può essere a terra, a parete o sospeso. In questo caso sarà d’aiuto idraulico, così come per la sostituzione del lavandino, che solitamente viene venduto comprensivo di mobili pensili e colonne laterali. Molto spesso in commercio i bagni sono completi, tuttavia può capitare di dover sostituire solamente alcune parti perché sono usurate. Il materiale più usato per il rivestimento del bagno è il gres in molte versioni, che possono dare l’effetto di pietre grezze o anche del legno. Viene usata anche la ceramica del tipo a doppia cottura per rivestire le pareti e ad una sola cottura per la posa a terra. La rubinetteria ideale per un arredo bagno di qualità è un miscelatore mono comandato di acciaio inox o acciaio al carbonio, che resiste nel tempo e si pulisce facilmente senza sciuparsi.

Il colore celeste polvere in casa

Il celeste polvere oggi è un colore “nuovo” da inserire in alcuni ambienti della casa e anche fra le tinte che sono più in voga quest’anno.

Un tempo era usato quasi esclusivamente nele camerette dei più piccoli o nei bagni mentre oggi è  uno dei colori pastello più  usati e versatili, aperto a  accostamenti  di varia natura.

E’ una delle più moderne e usate gradazioni di blu ancora poco sviluppata su componenti e arredi contemporanei.

E’ un colore molto amato dai designer nordici e nello stile shabby chic più nuovo, che offre spazi dalle tinte delicate, composte, soprattutto se abbinate a sfumature  di blu più scuro o, in una sperimentazione cromatica  con il verde bosco.
come tutte le tinte pastello sta benisimo accostato al legno ed è coniugabile con tutte le essenze regalando giochi di contrasti.

Ideale anche per ambienti piccoli, riesce ad amplificare la luce  e fa sembrare tutto più luminoso.

La cucina offre un  impiego più nuovo per questo colore sia per arredi classici o più contemporanei, questa tonalità decora una o più pareti ma anche mobili ed elettrodomestici.

Colore sobrio e rassicurante,da luminosità  a stanze non ampie,  se accostato a tinte e materiali neutri come  bianco e legno è perfetto.

In altri ambienti, come il bagno, si può mettere una boiserie celeste polvere capace di  dare  un tocco di colore in più allo spazio per staccare  con la monotonia del bianco.
Compatto ma  fresco, questo colore è quindi perfetto anche per diventare l’elemento d’unione fra materiali e fra superfici diverse (come  legno e  ceramica).
Fra i materiali   più portati alla sperimentazione cromatica troviamo anche il tessuto e le fibre naturali nelle combinazioni pastello celeste perché il celeste  si presta bene anche a realizzare nuove e moderne creazioni d’arredo fra un  mobile e una parete che viene dipinta.

Qui il colore diventa arredo e arricchisce parte della parete ma diventa anche una soluzione  che compone una funzionale libreria sia in camera che nella zona giorno.
Tono su tono o  in fantasie  questo colore dona  eleganza e estetica anche su  divani dalle linee morbide per realizzare un valido compromesso cromatico ai classici grigi e beige aprendo a nuovi giochi d’arredo .

Anche per questo colore si può realizzare una bella e originale carta da parati magari per il bagno ma  non  banale e con decori originali ad esempio dove in un mare  celeste nuotano pesci variopinti.

Stile shabby in casa

Lo stile shabby è da un po ‘ di tempo uno stile che fa molta tendenza. si può scegliere per ogni stanza della casa per un arredamento che dona un’atmosfera unica,e un po’ retrò si possono scegliere i mobili shabby e gli accessori di arredamento adatti.

Lo stile shabby alla lettera significa “trasandato”, ed è il nuovo stile che,  ha portato novità  nell’arredo,e nella concezione  della casa.

L’arredamento cambia infatti non sono solo i mobili  a creare l’atmosfera, ma anche tutti i vari accessori e oggetti di arredo, e le decorazioni che completano  lo stile della nostra casa e la possono personalizzare al massimo.

Con i mobili in stile shabby, sono importatnti  tutti  i piccoli  dettagli ed i colori. Infatti si usano come materiali per una casa in stile shabby  il lino ed il legno, e le tonalità principali per questi mobili e i loro accessori devono obbligaotoriamente essere tinte chiare e vintage come il beige, il bianco, il grigio .

L’effetto shabby infatti viene offerto in particolare da colori con  tinte opache, e scientemente sbiadite. Nei mobili shabby ci vuole una perfetta laccatura che però sia un po’ consumata per dare quell’effetto di arredo usato.

I soprammobili e  gli oggetti che vanno ad esempio sulla mensola della cucina devono essere in stile, e donare l’impressione di una casa  vissuta, e con oggetti che appartengono al passato della  famiglia da generazioni e generazioni.

Questo non vuol dire però che l’arredamento debba essere trascurato : ogni oggetto deve infatti dare l’impressione di avere una funzione   ben precisa nell’ambito dell’organizzazione della casa e molto di questo effetto shabby sarà dovuto alla capacità di creare anche una atmosfera vissuta e curata dalla cucina al bagno.

Una casa in stile shabby sarà perfetta per chi ama lavori di bricolage, per potere così personalizzare in modo   unico la  casa impreziosendola con mobili dai  dettagli che renderanno la  casa unica ed irripetibile.