Crea sito

Archive for the ‘ sanitari ’ Category

Bagno di design e materiali innovativi

Oggi il bagno come sappiamo non è solo uno spazio di servizio ma divneta luogo da vivere e da arredare anche con mobili e elementi di design.
Infatti anche gli spazi piccoli delle case moderne oggi vengono arredati con stile e accessori glamour al passo coi tempi e le tendenze del momento che vogliono arredi funzionali in grado di sfruttare al meglio tutti gli spazi e nello stesso tempo offrire una estetica all’avanguardia e elementi interessanti e forme moderne anche in bagno.
Inoltre oggi si punta anche a portare nel bagno accessori funzionali e di benessere per creare una piccola oasi di relax in casa propria e gli arredi   hanno linee moderne, essenziali,e sono funzionali.
Tra i mobili per il bagno vanno per la maggiore quelli sospesi che permettono di valorizzare lo spazio e contenere senza ingombrare quell’ambiente.
Anche gli spazi piccoli  possono avere arredo bagno di design che sarà svilupppato in altezza per sfruttare tutto lo spazio disponibile al meglio anche nelle forme, rettangolari ma anche cilindriche o cubiche.
I materiali di arredo bagno sono di solito composti lignei   con differenti finiture in laccato, laminato, o verniciato.
Anche i colori sono tantissimi, vanno dalla tinta unita a texture  varie , lucidi o satinati, e anche in combinazione tra loro.
Ci sono anche nuovi materiali ecosostenibili come ad esempio il Corian®, che viene usato per il lavabo e PaperStone® Slate   per i  vani.

Pavimenti per il bagno

In fatto di pavimenti da bagno si va oggi a spaziare in tanti materiali diversi, dal travertino al gres, in materiali naturali o che ne riproducano  l’effetto, e i pavimenti del bagno puntano molto sulla materia delle nuove superfici.

Il bagno è infatti oggi l’ambiente domestico dove le pareti e  le piastrelle sono più esposte all’umidità data la sua vicinanza con l’acqua, per questo  è bene sceglierle in materiali che non siano troppo assorbenti. Tra i più indicati,  troviamo la pietra naturale e la ceramica.

Sempre più spesso oggi per pavimentare il bagno si utilizza il gres porcellanato, ovvero un materiale molto resistente e anche facile da pulire il che non guasta, che può assumere qualsiasi aspetto: da quello del legno caldo e intimo fino a quello delle pietre naturali. L’effetto è davvero molto realistico e anche risulta piacevole al tatto e molto verosimile.
Quando riproduce l’estetica del legno, propone le venature, i toni e le sfumature delle varie essenze lignee, e ne riproduce anche il formato tipico con le doghe: le piastrelle infatti risultano di forma  lunga mediamente 120 cm con larghezze che vanno tra i 15 e i 30 cm.

Se il gres porcellanato  si “trasforma” in pietra naturale, troviamo invece tanti  formati di pastrelle ampi, quadrati, di solito 60 x 60 cm con colore di tendenza   grigio,ma in tutte le sue tonalità .
é preferibile usarlo nei toni più chiari se il bagno è piccolo.  Chi invece non vuole rinunciare ai materiali naturali autentici può scegliere, anche per l’ambiente bagno dei veri parquet in legno tradizionali, oggi anche in vendita con un effetto usurato che fa vissuto. Questa tendenza la troviamo anche tra i pavimenti in pietra naturale con aspetto anticato o leggermente anticato, adatti   ad ambienti tipici dallo stile rustico.

Come arredare il bagno

Arredare il bagno non è mai stato così facile come oggi con tutte le varie idee e soluzioni che offre il mercato di oggi.

Infatti oltre ai vari megastore di arredi per la casa dove trovate sempre anche bei mobili da bagno ci sono anche i vari portali di e-commerce che offrono vari stili e arredi per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Su questi portali ci sono mobili da bagno moderni ma anche classici a seconda delle esigenze che ognuno ha per arredare il proprio bagno e inoltre ci sono tanti accessori per completare e render funzionale al meglio il bagno di casa.

E se dovete arredare il bagno mi raccomadno ricordate che deve riprendere lo stile del resto degli arredi della vostra casa altrimenti stonerebbe troppo invece oggi il bagno non è un semplice luogo adibito solo alla pulizia ma anche una vera stanza da vivere che spesso ha la lavanderia inclusa con lavatrice, ha uno spazio per il trucco e da poco tempo si pensa al bagno anche come piccola area benessere per tutta la famiglia dove inserire magari una bella vasca idromassaggio avendo dello spazio a disposizione oppure un box doccia dotato di ogni comfort.

Infatti nei bagni moderni c’è la filosofia del benessere alla base del concetto di arredo bagno e sanitari per creare in casa un ambiente bagno rilassante e molto confortevole.

Quindi cercate lo stile che più vi rappresenta e anche il colore che amaete e che sta bene anche con il colore delle piastrelle e comprate i mobili da bagno più adatti.Sappiate che per quanto riguarda il colore se le piastrelle sono di colore acceso meglio optare per mobili chiari, se invece sono chiare e neutre si possono scegliere mobili e complementi accesi e dai colori vivaci. Se invece volete restare sul tono dell’acqua verde blu e azzurro per il bagno sceglierete mobili in tinte neutre come dice il feng shui.

Allora non vi resta che consultare qualche sito di arredi per il bagno e il gioco è fatto, potete scegliere lo stile e il colore che preferite e arredare con libertà il vostro bagno di casa.

Bagno colorato

i bagni colorati oggi vanno di moda, ci sono anche isanitari colorati che un tempo erano beige e verdi e oggi spaziano in tante diverse tonalità tra cui anche il nero che sembra andare di moda ultimamente e conferisce eleganza allìambiente.

Tra i sanitari e mobili da bagno ci deve essere uno stacco per non creare una zona troppo uniforme.

I sanitari bianchi stanno bene con ogni tipo di modbile da bagno. i sanitari colorati invece vanno meglio con mobili in tinta ma di un’altra sfumatura per staccare un po’ oppure di acciaio e legno minimalisti e moderni.

Tra le varie idee di arredo bagno ci sono le piastrelle fantasia che oggi sono di moda, e anche il mosaico ideale però solo per varie nicchie come lo spazio sulla vasca idromassaggio o nel box doccia.

Infatti il mosaico è adatto a un bango grande e nei bagni piccoli conviene mettere lo stesso tipo di piastrelle per non rendere l’ambiente più piccolo alla vista.

Ideale anche uno specchio per ingrandire e dare spazio e luminosità

Per quanto riguarada il colore è più adatto a bagni grandi con i quali si può giocare con forme e colori, mentre nei bagni piccoli di solito va il bianco o colori chiari .

Un bagno colorato è bello e particolare ma deve intonarsi anche al reto della casa quindi attenzione a non scegliere il bagno rosa fucsia moderno e poi avere una casa tutta in stile classico, stonerebbe di molto.

Invece anche la stanza da bagno oggi fa parte della casa intesa come spazio da vivere e quindi deve avere arredi belli e conforevoli che seguano lo stile del resto dell’abitazione, che sia moderna o in legno o classica.

 

 

 

 

Il bagno è l’unica vera stanza in cui l’utente raggiunge la propria massima intimità, considerando questo ambiente come un luogo riservato e puramente di servizio; tuttavia, le attuali tendenze sembrano andare contro questa visione in fatto di arredamenti ed organizzazione degli spazi domestici. Essi sono sempre più rivalutati nell’aspetto estetico, tanto che le aziende stanno proponendo allestimenti molto particolari che permettono di personalizzare questo spazio secondo il gusto ed il capriccio più ricercato dell’utente moderno.

Sono sempre più frequenti le abitazioni che dispongono di uno bagno di servizio per gli usi quotidiani degli abitanti della casa e un bagno più grande, accogliente e curato da riservare agli ospiti. Di seguito si elencheranno alcuni accorgimenti per un bagno che sappia far convivere l’aspetto più intimo dell’utente con quello dell’accoglienza e dell’estetica.
La prima tipologia di bagno è indirizzata verso una proposta di servizi che si basano sul comfort e sul benessere: essi ricordano un po’ le SPA, oppure le piscine degli hammam (termine turco che si riferisce alle prime terme), ovvero luoghi dove rilassarsi, ritemprarsi e curare il proprio benessere è il sogno di ognuno ma, purtroppo, nel momento in cui si organizza una nuova casa bisogna fare i conti con le proprie possibilità economiche ma anche con le metrature sempre più ridotte delle case.
Ecco che emergono i due più sentiti ostacoli per l’utente medio: il costo dell’intera operazione ed una difficoltosa fase progettuale per la carenza di spazi disponibili all’interno della stanza da bagno.
Detto ciò, è d’obbligo, tra i consigli bagno, quello di optare per soluzioni che riescano a coniugare la funzionalità e il comfort con una certa piacevolezza estetica.
Tralasciando queste problematiche, è giusto ricordare come ognuno di noi passa una notevole quantità del proprio tempo in bagno e, come tale, è preferibile essere accolti in uno spazio ben ordinato che trasmetta una sensazione di rilassatezza e accoglienza.
Ritornando al discorso della metratura disponibile per l’allestimento del proprio bagno, è giusto ricordare come sia possibile riuscire a ritagliare questi spazi mediante uno studio accorto della stanza e la conseguente scelta di sanitari e suppellettili adatti per forma e dimensione alla sala: dunque, tale “problematica”, pare superabile.
Inoltre, le sempre più evolute forme dei lavabi, dalle mille e mille dimensioni, hanno facilitato il difficile compito dell’utente: basti pensare al lavabo ed ai sanitari sospesi, al di sotto dei quali si può collocare un piccolo armadio dove riporre oggetti.
Come è emerso, bastano piccole ma ragionevoli azione per poter rendere diverso questo ambiente: non solo un’intimità per l’utente, ma un luogo in cui tutto è studiato con la massima cura, con una strategia a monte, per godersi i piaceri dei trattamenti (come la vasca idromassaggio), alla facilità e semplicità di utilizzo dei complementi e dei sanitari.

Un comodo arredo per il vostro bagno

Il bagno oggigiorno non rappresenta più soltanto un luogo dove prendersi cura di sé e della propria igiene personale, ma un luogo dove rilassarsi e ritemprarsi dopo una intensa e frenetica giornata di lavoro. E cosa c’è di meglio dell’arredo bagno vasche idromassaggio per rigenerare il corpo e lo spirito?

La vasca idromassaggio ideale

Come si sa, esistono decine di modelli di vasche idromassaggio e doccia bagno turco e scegliere quella giusta per le proprie necessità non sempre è facilissimo. L’arredo bagno vasche idromassaggio comprende una vasta gamma di prodotti: ci sono vasche idromassaggio adatte per una o più persone, ce ne sono con getti grandi e getti piccoli oppure con entrambi, ci sono vasche full optional, cioè che comprendono servizi in più, come la cromoterapia e la radio.

Vasche idromassaggio: caratteristiche tecniche

Per scegliere nel miglior modo possibile una vasca idromassaggio bisogna partire dalle sue caratteristiche principali: innanzitutto bisogna prendere le misure del luogo nel quale l’arredo bagno vasche idromassaggio verrà posizionato, decidendo quindi anche la forma. In secondo luogo, bisogna controllare se gli attacchi dell’acqua presenti nel locale sono adattabili a quelli della vasca che si intende acquistare.

Caratteristiche estetiche e funzionalità

La vasca deve essere funzionale e comoda. Bisogna quindi stabilire se la vasca vera e propria che avete scelto riesce a contenere comodamente tutte le persone che se ne dovranno servire. Poi informatevi sui materiali di costruzione, che dovranno essere materiali plastici resistenti e isolanti o, in alternativa, in acciaio. Inoltre, sarà bene controllare che i comandi per azionare o fermare i diversi getti d’acqua e le diverse funzionalità dell’arredo bagno vasche idromassaggio siano posizionati in un luogo comodo al quale poter accedere anche da sdraiati o da seduti. Anche per la doccia bagno turco è importante sapere come installarla. Infine, ricordatevi di chiedere se l’installazione e il montaggio della vasca idromassaggio che avete deciso di acquistare siano compresi nel prezzo.

Cenni storici sulle vasche idromassaggio

La vasca idromassaggio è un’invenzione risalente agli anni Sessanta del Novecento. Il primo modello comparve negli Stati Uniti d’America ed era firmato Jacuzzi, azienda italiana che aveva trasferito i suoi uffici e laboratori negli Usa. Invece, le prime vasche idromassaggio in Italia risalgono agli anni Settanta del Novecento. Da sempre oggetto di lusso, negli ultimi tempi la vasca idromassaggio è diventata economicamente più abbordabile, grazie anche alla sua vendita nei cosiddetti centri commerciali.

Sanitari da bagno

Quando giunge il momento di arredare il bagno o di ristrutturare si devono tenere conto dei dettami della moda e delle proprie esigenze nonchè del modo in cui è fatto il nsotro bagno.

Non è   vero che i sanitari sospesi sono  più funzionali,sfatiamo questo mito infatti per una vicinanza agli impianti di carico e scarico si possono posizionare in qualsiasi punto della stanza, purché si tenga conto delle proprie esigenze .

Un altro aspetto importante per la scelta dei sanitari è scegliere modelli facili da pulire anche se sono dei sanitari un pò meno alla moda infatti anche nell’arredamento ci vuole il giusto equilibrio.

Per quanto riguarda il lavabo ci sono vari  modelli sul mercato: lavabo squadrato, lavabo a spigoli vivi, lavabo in vetro o in acciaio inox.
Meglio scegliere un lavabo che stia bene come spazi nel nostro bagno e tenere amente anche la sua posizione: può essere installato  in un mobile oppure separato o semplicemente appoggiato.

Questo per creare una certa omogenità tra tutti gli elementi e sanitari che compongono il bagno: porta ascigamani, porta spazzolino e portasapone, arredi e accessori.

Il tema rivestimenti per il bagno è un tema vastissimo e sono tante le variabili da tenere in considerazione per il bagno: colori, forme, materiali  per le pareti e i pavimenti, che stiano bene con sanitari, vasca, box doccia.

I marmi e i quarzi perché sono molto delicati per un ambiente umido e sarebbe meglio evitare di usarli in bagno meglio ceramica e gres porcellanato , Oggigiorno si usa per alcuni punti del bagno anche un bel mosaico sulle pareti magari sulla doccia.

Per rivestimenti e pavimentazioni è buona anche la lavagna. su questo materiale infatti le gocce che puntualmente innondano un bagno  ,  in tempi brevo si asciugavano da sole.

Gli esperti di arredamento per il bagno, consigliano anche il parquet del tipo prefinto e preferibilmente a listoni, con fughe impermeabilizzate.

Ardeco arredo bagno

news_ARDECO-home_02Ardeco, un produttore di mobili per arredobagno storico, nasce nel 1993 con sede a Vigonovo di Fontanafredda che è una  zona ricca di tradizione proprio per quanto riguardaa la costruzione di mobili, e si trova nella zona geografica detta dell’alto “Livenza”.

Nel corso degli anni la azienda si è specializzata nella produzionedi mobili sempre più curati,  nel design e nie dettagli ma anche nei processi produttivi, poichè si utlizzano sempre ottimi materiali certificati che permettono di mantenere sempre il livello qualitativo elevato che un prodotto “Made in Italy” deve avere sopratutto ai nostri giorni.

Ardeco è un marchio  molto importnate per la produzione di arredi a livello nazionale ed estero sul mercato dei mobili e sempre presente nelle migliori testate di arredamento con pubblicità e novità di arredo.

L’azienda ha partecipato anche alla fiera del mobile di Milano con lo stand al numero E02-E06 del padiglione 24, dove si è potuto ammirare lo stile Ardeco, che si caratterizza  per il valore delle atmosfere accoglienti e suggestive delle stanze da essa ammobiliate, con forme e colori in perfetto equilibrio. Attorno alla progettualità di Start che è il nuovo mobile progettato da ardeco si svolgerà un importante novità sulla linea dei mobili da bagno con le nuove possibilità della linea retta, della curva e della lavanderia moderna, mentre il modello Vintage Style e Glamour apriranno il sipario su una nuova concezione dello stile e dei dettagli.

Arredo bagno: stile e comodità

bagnoLavabi e sanitari per dare stile e funzionalità al bagno
Gli arredo bagno sono gli elementi essenziali che  aiutano a trasformare qualsiasi ambiente grande o piccolo in un vero centro di benessere e relax domestico, l’importante è scegliere le idee migliori e combinare con gusto forme, colori e materiali innovati e dare vita ad un bagno moderno, confortevole e elegante. Le tendenze moda degli ultimi anni per quanto riguarda lavabi, sanitari, mobili ed accessori proposti dalle migliori marche del settore tendono ad interpretare in maniera nuova il bagno considerato non solo una semplice stanza in cui svolgere le quotidiane azioni di cura della persona ma uno spazio in cui design ed innovazione si incontrano per dare vita ad un angolo di paradiso stilizzato e dall’estetica ricercata.
Lavabo
Il lavabo è essenzialmente l’arredo-bagno che più di tutti aiuta a caratterizzare il bagno e che rispecchia lo stile di vita di chi lo sceglie. Il mercato propone un’ampia scelta di lavabi ad incasso, sospesi o d’appoggio, ognuno dei quali è progettato per regalare comfort ma anche per dare personalità all’ambiente.  Forme minimal o elaborate, tondi o quadrati, ad una o due vasche, i lavandini devono essere scelti considerando lo spazio disponibile e le esigenze che devono soddisfare, senza dimenticare l’impatto estetico che si vuole dare all’ambiente.  A seconda se si ha una parete grande o piccola il lavabo può essere completato con specchi, pensili o mobili sotto-lavabo,  con cui  dare vita a dei giochi cromatici e di stile che possono aiutare a dare dinamicità e brio alla stanza.
Sanitari
Sospesi o a terra i sanitari sono l’arredo bagno che deve essere scelto con cura oltre ad essere comodi e funzionali, devono avere una estetica armoniosa che ben si coniuga lo stile che si vuole dare al bagno. Vaso e bidet dalle linee compatte ed essenziali sono ideali per bagni di non grande dimensioni, mentre quelli dalle forme squadrate, più spigolose possono adattarsi ad ambienti di grandi dimensioni.  In entrambi casi è essenziale puntare sulla qualità della ceramica in cui sono realizzati, che deve essere di elevata qualità e garantire igienicità, durata nel tempo e resistenza alle alte temperature.

arredo-bagno-02Tornato prepotentemente in voga negli ultimi anni, l’arredamento minimal è uno stile che prevede la massima semplicità e linearità nell’organizzazione del bagno. Attenzione: per realizzare un arredamento minimal non è sufficiente utilizzare pochi mobili, ma è necessario studiare con attenzione gli spazi per creare un ambiente funzionale e piacevole.
Scegliere il tipo e la quantità di mobilio varia in funzione dello spazio che si ha a disposizione. In linea di massima, è bene sapere che l’arredamento minimal non prevede linee particolari: potrà essere efficacemente creato un ambiente di questo tipo utilizzando mobili dalle forme più disparate, nei materiali più diversi. Il trend degli ultimi anni ha portato alla ribalta i lavabi in ceramica lucida con forma a coppa, e il mobilio di colore scuro. Altri modelli noti sono quelli dei bagni minimali con ispirazione futuristica: acciaio e vetro sono il focus della stanza.
Qualunque sia lo stile scelto, l’arredamento minimalista per il bagno deve rispondere a determinate esigenze di illuminazione. Le luci vanno posizionate in modo strategico, e devono proiettare l’attenzione su un elemento della stanza. I faretti a muro sono l’ideale per creare ambientazione ed atmosfera. Sulle pareti, la scelta dei colori deve essere calcolata in modo da intonarsi al mobilio e in modo che renda visivamente più ampia la stanza da bagno. Se il mobilio è scuro, marrone o nero lucido, è possibile creare delle decorazioni da parete colorando solo una piccola zona, ed applicando specchi e giochi di luce in modo da non sacrificare lo spazio e l’ariosità della stanza da bagno, un rischio molto alto utilizzando vernici scure.
L’arredamento minimalista è una tipologia di arredamento utilizzabile in praticamente qualsiasi metratura. In piccoli spazi, questo tipo di arredamento aiuterà a rendere più funzionale e più ampio lo spazio, senza sacrificare l’estetica. In bagni da medie e grandi metrature, questo tipo di arredamento risulta particolarmente elegante, in particolare se le luci sono studiate in modo da esaltare l’arredo in modo strategico. Grazie a questo tipo di arredamento è semplicissimo creare un bagno elegante e alla moda, molto semplice da pulire e mantenere. Per un tocco zen, perchè non aggiungere qualche bonsai?